//
you're reading...
news

Massima elongazione di Mercurio il 5 marzo 2012

Elongazione massima Est ed OvestIl 5 marzo 2012 Mercurio raggiungerà la massima elongazione Est.

Con il termine elongazione in astronomia si intende la distanza angolare fra un pianeta ed il Sole,  dal punto di vista di un osservatore posto sulla Terra.

Mentre per i pianeti esterni alla Terra l’elongazione può assumere qualsiasi valore, per i pianeti interni,  Mercurio e Venere, esiste una elongazione  massima, ovvero un angolo massimo che può separare il pianeta dal Sole; per Mercurio esso vale  circa 28°, per Venere 47°.

Per osservare Mercurio bisogna orientarsi, dopo il tramonto del Sole, verso l’orizzonte OVEST, dove il pianeta apparirà abbastanza luminoso anche ad occhio nudo; quale ausilio all’osservazione è possibile farsi guidare dall’allineamento di Venere e Giove, che risplendono più luminosi ed poco più alti nel cielo.

L’immagine seguente riporta la posizione dei pianeti visti da un osservatore in Mirabella Eclano alle ore 18:20 del 5 marzo 2012 (Software Stellarium).

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Astronomy Picture of the Day

The Extraordinary Spiral in LL Pegasi

The Lunar X

IC 4628: The Prawn Nebula

Whirlpool with Comets

NGC 4696: Filaments around a Black Hole

Altre foto
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: